Gli ambiti di intervento del progetto Street Factory Eclettica sono:

  • Riqualificazione e rigenerazione Urbana
  • Miglioramento della qualità della vita per tutte le fasce di età
  • Sviluppo urbano
  • Sport
  • Arte
  • Cultura
  • Musica
  • Green ecology, sostenibilità, energia alternativa, riuso, sensibilizzazione
  • Microfiliera urbana a km 0
  • Educazione alimentare, genuina, sostenibile
  • Didattica, formazione
  • Sperimentazione
  • Aggregazione sociale
  • Co-working, catalizzazione di sinergie

L’approccio innovativo e sostenibile di Eclettica è quello di fare di ogni scarto o spreco cittadino una risorsa. Sensibilizzando i concittadini verso l’adozione di pratiche e prospettive alternative verso una comunità più sostenibile, sinergica e meno individualista. Questi “scarti” possono essere di natura:

Tangibile: come materiali in disuso, scarti aziendali o quotidiani, componenti di discariche abusive, ecc.

Permettendo non solo la loro rigenerazione ma anche di ridurre gli sprechi e i costi aziendali di smaltimento, oltre che i focolai di discariche abusive urbane.

Più astratta: come talenti, competenze, partnership, sponsorizzazioni, adozioni, scambi di servizi.

Campagna cittadina di raccolta materiali di scarto e rifiuti

Contattaci a info@streetfactory.it o al 328.5683962, concorderemo il ritiro o un appuntamento presso la nostra sede, sarà anche un buon modo per conoscerci e scoprire come re-immettere nel sistema urbano i tuoi scarti o le tue problematiche, che potrebbero trovare rigenerazione come nuove risorse o attività, grazie alle nostre competenze e alle sinergie della rete eclettica in continua espansione.

  • Cellophan, sacchetti plastica, imballaggi e simili, anche se rotti;
  • Fogli/rotoli di plastiche dure, tende, carta, tessuto, gomma ecc..
  • Tronchi, ceppi d’albero (es: alberi caduti o morti)
  • Bottiglie, bottigliette di plastica appallottolate
  • Pallet, Mobilio rotto, legname, tavole, travi, travette di legno
  • Piastrelle, tegole, mattoni e simili, blocchi di pietra, sabucina, anche diversi tra loro;
  • Letti, materassi
  • Ritagli di scarto vari, plexiglass, gommapiuma, tessuto.
  • Lastre di vetro, specchio, metalli vari, marmo, pietra
  • Terreno

Insomma qualsiasi materiale non sia di natura umida/deteriorabile oppure tossica o pericolosa per la salute e non debba quindi essere maneggiata e smaltita secondo norma di legge.

NON LIBERARTENE NELLE CAMPAGNE O per le STRADE!

Per info su questi argomenti:

Differenziata, come separare

Rifiuti speciali e pericolosi

Se condividi lo spirito del progetto, se vuoi contribuire ad un utilizzo più sostenibile delle risorse, se hai difficoltà o costi elevati per conferirle o sbarazzartene.

Se condividi l’idea di una piattaforma di aggregazione sociale, di incontro, di scambio culturale, di incubazione sportiva e artistica, ricreativa e didattica nella tua città aperta tutto l’anno.

Iscriviti alla street factory

Associarsi alla Street Factory Eclettica è semplice e gratuito, e ti permetterà di tenerti sempre aggiornato sulle nostre attività e news, oltre che un accesso agevolato a tutti i nostri servizi, corsi e pratiche sportive.
Eclettica è un’associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale, affiliata all’Associazione Cultura e Sport Italiana e riconosciuta dal CONI, che a partire dalla primavera del 2016 inaugurerà una piattaforma 4.0 come poche esistono in Europa. Il progetto, primo classificato in tutta la Sicilia come idea innovativa, darà vita al POLMONE URBANO di Caltanissetta, riferimento per tutto il centro isola, che insieme a FARM Cultural Park di Favara (link http://www.farm-culturalpark.com ) sarà uno tra i primi quattro polmoni pionieri in Italia.

Partnership/Sponsor

E’ possibile fare parte della rete eCLettica di partners, contattaci e descrivici le tue idee e competenze.

La Street Factory è una piattaforma di aggregazione sociale, di sinergie, di incontri, un incubatore di talenti. A volte un seme ha bisogno di un terreno particolare per attecchire, e se non lo si ha ancora trovato non è detto che non sia possibile ricrearlo con mezzi alternativi e di cooperazione.

Scambi di servizi
Siamo alla ricerca di sponsor specifici nei settori sportivi, di attrezzature sportive e artistiche, in previsione di una ricca serie di eventi e campionati di natura sportiva, artistica e culturale, sia a livello regionale che nazionale e internazionale.

Donazione Libera

Se ti rispecchi nel nostro programma e ambiti di intervento, nei nuovi percorsi alternativi e sostenibili di sviluppo e vuoi contribuire anche a tu all’innalzamento della qualità della vita, soprattutto per le fasce più giovani, puoi sostenere il progetto donando liberamente verso l’IBAN ufficiale del progetto (scopri come scaricare l’importo dall’IRPEF):

IT 06 T 08985 16700 00500 1005841

5 x mille

Un gesto concreto di solidarietà che ogni contribuente può sottoscrivere, destinando la quota del 5 x mille del proprio Irpef, indicando facilmente la propria scelta nell’apposito riquadro che figura sui modelli di dichiarazione.
Dove è possibile indicare anche il codice fiscale del singolo soggetto a cui si intende destinare il proprio sostegno, in questo caso, alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.

Il codice fiscale di Eclettica è: 92063970856

Cosa è il 5 x mille?
Dal punto di vista del cittadino, il cinque per mille rappresenta una forma di finanziamento delle organizzazioni non profit, delle Università e degli Istituti di ricerca scientifica e sanitaria che, a differenza delle donazioni, non comporta maggiori oneri, in quanto all’organizzazione prescelta viene destinata direttamente una quota dell’IRPEF. L’istituto del cinque per mille, introdotto nel 2006, è considerato dalla dottrina giuridica quale esempio di sussidiarietà fiscale. Viene difatti garantita al contribuente una sfera di sovranità nella quale egli stesso può teoricamente decidere a chi destinare parte della ricchezza con cui contribuisce alle spese pubbliche (art. 53 Costituzione: Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche…) al di fuori dell’usuale processo per cui è unicamente il Parlamento a decidere sulla destinazione del gettito delle imposte. In tale prospettiva, l’intento del cinque per mille non è solo l’individuazione di nuove forme di sovranità, ma pure la responsabilizzazione del contribuente nell’individuazione degli enti che meritano di essere finanziati con le risorse pubbliche. Il cinque per mille rappresenta inoltre un’applicazione pratica del principio di sussidiarietà orizzontale (art. 118, quarto comma della Costituzione: Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà).